Cerca un avvocato a Torino: guida a come cercare un avvocato a Torino

Cercare un avvocato a Torino: come cercare un avvocato a Torino, quali banche dati consultare?

Spesso il cittadino che ha bisogno di un avvocato fa riferimento al passaparola. Se uno cerca, però, un avvocato a Torino e dintorni, può contare anche su alcune banche dati pubbliche, contenenti importanti informazioni circa gli avvocati operativi a Torino. La ricerca di un avvocato o di uno studio legale a Torino, quindi, può attuarsi anche tramite le nuove tecnologie, in particolare tramite ricerche internet.

Come cercare un avvocato? Può essere sufficiente digitare su google o su altro motore di ricerca espressioni come le seguenti:”studio legale a Torino”, “legale a Torino”, “avvocato a Torino”, “avvocato Torino”. Si tratta di ricerche che possono essere fatte sia con le virgolette – nella stringa di ricerca di google le virgolette permettono di effettuare la ricerca dei dati codificati nell’esatto ordine delle parole digitate, oppure anche senza il virgolettato. L’espressione più comune è “avvocato Torino”. Si tratta di una ricerca effettuata molto frequentamente. In alternativa, “studio legale a Torino”.

Una volta individuato anche eventualmente sulla mappa della città di Torino fornita da google maps il nome di uno studio legale a Torino, è possibile a questo punto prendere informazioni dettagliate sul titolare dello studio. Ciò vale in tutta Italia, a più livelli. Si sa, infatti, che gli avvocati a Torino, per operare, devono essere iscritti al cosiddetto Albo degli Avvocati di Torino, detenuto dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Torino. Questo Albo è aggiornato costantemente ed è presente on line, sicché ogni utente può consultare i dati di un avvocato a Torino, ricercarne indirizzi e numeri di telefono, data di iscrizione all’Albo.

Abbiamo già fornito suggerimenti nella Guida alla scelta dell’avvocato a Torino.

Tuttavia, ora ci interessa fornire dettagli su come verificare le informazioni. Una volta individuato su internet uno studio legale a Torino e provincia, oppure un avvocato a Torino tramite la stringa di ricerca, è possibile consultare la seguente Guida per verificare, tramite appositi siti pubblici, le informazioni dettagliate sull’avvocato e naturalmente anche sul patrocinio a spese dello Stato.

Per cercare un avvocato a Torino è possibile anche un livello di ricerca nazionale, tramite Ordini. In questo senso, si può consultare questa stringa di ricerca predisposta dal CNF, cioè dal Consiglio Nazionale Forense: cerca un avvocato a Torino.

E’ molto importante il primo contatto con lo studio legale. Infatti, è bene chiarire sempre le modalità e i costi di un primo appuntamento, in modo che vi sia trasparenza assoluta tra cliente e avvocato.

A Torino vi sono numerosi studi legali che si occupano delle più svariate materie. Qualora la vostra pratica debba essere gestita presso un Foro di altra città, informatevi in modo preciso sui costi dell’avvocato domiciliatario. Infatti, attualmente il processo telematico consente all’avvocato di svolgere la maggior parte dell’attività relativa ad una causa stando a Torino, ed eventualmente incaricare un collega per singoli atti e udienze presso il Foro competente, che potrebbe trovarsi dappertutto in Italia. E’, quindi, molto opportuno che il cliente chieda un preventivo su quanto verrà a costare il domiciliatario e a quali atti sarà preposto, visto l’evidente risparmio di spesa che deriva dal processo telematico.

Articolo redatto a Torino da Studio Duchemino l’8 febbraio 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *