Termini utilizzo

Condizioni e Termini di utilizzo tra STUDIO LEGALE DUCHEMINO, in persona dell’Avv. Stefano Giovanni Aldo Maria Duchemino, con sede in Via Riccardo Arnò n. 1 – 10091 – Alpignano (TO) – tel./fax: 0110465816 – cell. 3771783020 – c.f. DCHSFN79B13L219M –P.I.V.A. 09032340011   e CLIENTE
si conviene e si stipula quanto segue:
Art. 1 Oggetto del contratto
Il presente contratto si intende stipulato tra un avvocato iscritto all’Ordine degli Avvocati di Torino, con sede in Italia, ed un qualunque cliente consumatore in un sistema di prestazioni di servizi a distanza.
Il servizio oggetto del contratto è costituito dalla prestazione di attività di consulenza stragiudiziale in materia legale, mediante fornitura di pareri scritti, orali, telefonici, telematici, in videoconferenza, previo accordo con il Cliente che ha contattato lo Studio tramite l’apposita piattaforma del sito web o tramite comunicazione via mail, o telefonica o con altro mezzo e ha disposto il pagamento mediante il sistema Paypal messo a disposizione per gli accrediti.

Art. 2 Validità del contratto
Le parti rinunciano al diritto di contestare la validità di un contratto stipulato mediante trasmissione telematica. Nel rispetto delle regole deontologiche previste dalla legge italiana forense, sarà comunque richiesto al Cliente di sottoscrivere una delega nell’eventualità in cui venga conferito un incarico, previo accertamento sicuro e di persona dell’identità del medesimo, a cui potrà essere richiesta la consegna di idoneo documento di identità, nonché tessera fiscale.

Art. 3 Conclusione del contratto
Il contratto si intende concluso quando il messaggio di accettazione raggiunge l’offerente e nel luogo indicato dallo stesso.

Art. 4 Elaborazione dei messaggi
I messaggi verranno elaborati entro 48 ore dal loro ricevimento, compatibilmente con la mole di affari di STUDIO LEGALE DUCHEMINO

Art. 5 Obblighi delle parti
Le parti si impegnano ad adottare tutte le misure di sicurezza necessarie a garantire la protezione dei messaggi.
Le parti si impegnano a trattare con riservatezza i dati dell’altro contraente e a mantenere, secondo la specifica normativa, il segreto professionale sui temi e le materie trattate.
Le parti devono conservare per 2 anni i messaggi ricevuti. A tal fine saranno memorizzati anche tramite l’uso di archivi informatici.

Art. 6 Mezzi di prova
Le registrazioni contenenti i messaggi sono ammissibili nei procedimenti giudiziari e costituiscono, in caso di controversia, la prova dei fatti in esso contenuti, con particolare riferimento a: incarichi, preventivi, consulenze scritte (qualora convenute), deleghe, procure speciali, consulenze telefoniche e telematiche, pagamenti … In ogni caso lo STUDIO LEGALE potrà chiedere in qualunque momento al Cliente i dati di fatturazione, che il Cliente si obbliga comunque a trasmettere unitamente all’adesione al servizio e potrà far sottoscrivere al Cliente un apposito contratto specifico di consulenza, secondo le modalità informative e legali previste dalla normativa forense.

Art. 7 Termini di consegna
Compatibilmente con gli impegni della struttura, il servizio sarà fornito entro 72 ore dal ricevimento del messaggio di ordinazione, qualora esso sia accompagnato dal contestuale pagamento dell’importo chiesto per la consulenza, così come definito da accordi privati o dalla piattaforma sito web.

Art. 8 Modalità di pagamento
Il pagamento sarà immediato a mezzo carta di credito, bonifico, sistema PAYPAL o altro sistema di pagamento tracciabile, a distanza, che sia in funzione presso STUDIO DUCHEMINO

Art. 9 Risoluzione
Sarà possibile chiedere la restituzione dell’importo versato, salvo il contratto abbia avuto già un principio di esecuzione mediante contatto da parte del professionista al consumatore cliente, sia tramite contatto telefonico, sia telematico, scritto, epistolare o di altro tipo. In tal caso le somme saranno trattenute a titolo di pagamento del servizio prestato, che il Cliente riconosce fin da ora di avere ricevuto integralmente e in modo satisfattivo rispetto alle sue richieste. Le controversie nascenti dal presente contratto saranno di competenza del tribunale del luogo di residenza o di domicilio del consumatore.
Il pagamento tramite qualunque sistema ammesso sarà considerato per le parti come accettazione del servizio e delle condizioni e termini d’utilizzo, nonché come stipulazione di mandato professionale, contratto di assistenza o rappresentanza legale stragiudiziale o giudiziale.