Trenitalia: treni troppo cari a causa di un algoritmo sbagliato

Per dieci anni i treni dei pendolari sono stati più cari, mediamente, del 33 %, a causa di un errore nell’algoritmo.

La vicenda riguarda Torino e Milano, soprattutto e in definitiva conferma la poca serietà di come è stato gestito questo servizio. Per dieci anni, infatti, i pendolari pare abbiano pagato molto più del dovuto. Il tutto potrebbe sfociare in un contenzioso legale a Torino per il risarcimento dei danni.

La nota di Trenitalia conferma che l’azienda dà ragione ai cittadini.

Articolo redatto a Torino da Studio Duchemino il 6 febbraio 2017

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *