Torino, lanciava in aria un cagnolino neonato per divertirsi

E’ dovuta intervenire la Polizia. E’ successo in un bar della zona Gran Madre, nel salotto di Torino, Il padrone quarantaquattrenne di un piccolo Jack Russel lo lanciava in aria riprendendolo per divertirsi spaventandolo.

Denunciato da una donna che è intervenuta. Il cagnolino è stato sequestrato ed è in cerca di nuovo padrone presso il canile municipale.

Articolo redatto a Torino da Studio Duchemino il 17 gennaio 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *