Torino: la metro linea 1 prosegue

Studio legale a Torino

Nei giorni in cui si apprende – per la verità con un certo livello di sgomento – che il Comune di Torino, in persona del Sindaco, ha ricevuto dall’implacabile Equitalia il sollecito per il mancato pagamento dei circa 150.000,00 euro della quota di associazione all’A.N.C.I., di cui peraltro il Sindaco è Presidente, circolano anche alcune notizie decisamente positive. Prima tra tutte quella che riguarda la Metro linea 1 di Torino. Dopo tantissimi anni in cui l’opera della metropolitana non si è fatta, oggi si pone invece il problema, positivo, di come incrementarne il servizio.

Sono così iniziati i lavori della conferenza di servizi per decidere in ordine al prolungamento del tragitto della Linea 1 che arriverà fino a Cascine Vica. I fondi richiesti ammontano a circa 304 milioni di euro, sbloccati con apposito decreto dalla capitale.

Nel frattempo, la società 5T ha elaborato e promosso un’applicazione del tutto gratuita, con la quale sarà possibile individuare con una certa precisione il passaggio delle varie linee del trasporto urbano, ivi comprese quelle della Metro.
In ogni caso, il tratto di prolungamento è previsto includere la Certosa, la stazione di Collegno Centro, il quartiere Leumann e Cascine Vica. Ci sarà anche presso la Certosa un interscambio con la linea ferroviaria.
Proseguono i lavori per la Linea esistente, dalla parte opposta, in Piazza Bengasi e il progetto sarà quello, come anticipato nei mesi scorsi, di realizzare la famosa Linea 2, che taglierà ortogonalmente la città, in corrispondenza della linea 4 Gtt.
Articolo redatto a Torino da Studio Duchemino il 17 settembre 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *