Torino: ex caserma Cesare di Saluzzo entra nel fondo immobiliare

avvocatoLa ex caserma Cesare di Saluzzo, di Corso Valdocco angolo Via del Carmine, entra a far parte di un fondo immobiliare per la riduzione del debito pubblico.

Per l’immobile «Caserma di Saluzzo» in Torino è stata rilasciata dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – Direzione regionale del Piemonte, con provvedimento n. 505/2014 del 28 ottobre 2014, l’autorizzazione all’alienazione con prescrizioni ai sensi dell’art. 55 del decreto legislativo 42/2004. Il decreto dell’Agenzia del demanio in data 19 luglio 2002 ha dichiarato l’immobile di proprietà dello Stato. Con la nota demaniale n. 2015/23047/DGP del 28 dicembre 2015 l’immobile è dichiarato cedibile nel Fondo.

Si tratta del decreto ministeriale 13 maggio 2016, il quale, prendendo atto di una serie di atti amministrativi dell’Agenzia del Demanio, nell’ambito della politica immobiliare di destinazione di immobili pubblici alla riduzione del debito, dà il via libera alla cartolarizzazione. L’Agenzia del Demanio, con propri decreti dirigenziali, individua, sulla base e nei limiti della documentazione esistente presso gli archivi e gli uffici pubblici, i singoli beni, distinguendo tra beni demaniali e beni facenti parte del patrimonio indisponibile e disponibile

Si legge, poi, nel decreto

scopo di conseguire la riduzione del debito pubblico, il Ministro dell’economia e delle finanze promuove, attraverso la società di gestione del risparmio di cui al comma 1 del medesimo art. 33, con le modalità di cui all’art. 4 del decreto-legge n. 351, la costituzione di uno o più fondi comuni di investimento immobiliare cui trasferire o conferire immobili di proprietà dello Stato non utilizzati per finalità istituzionali, nonché diritti reali immobiliari e che ai predetti fondi possano, tra gli altri, apportare beni anche i soggetti di cui al comma 2 dell’art. 33

Articolo redatto a Torino da Studio Duchemino il 10 giugno 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *