Sfratto a Torino: sfrattare a Torino, procedure e modalità

Come si sfratta un inquilino a Torino? E’ una domanda che molti utenti si pongono, avendo dato in affitto un immobile a inquilini che non pagano il canone regolarmente. Allo Studio legale pervengono numerose richieste su come si effettua uno sfratto a Torino; quale procedura seguire per sfrattare l’inquilino, a chi rivolgersi e quanto costa uno sfratto a Torino. Lo Studio Duchemino è operativo da anni nel settore degli sfratti a Torino e provincia, occupandosi a tempo pieno delle questioni immobiliari.

Ora, bisogna sapere che due sono i motivi per cui si può giungere a dover eseguire uno sfratto a Torino: la fine o scadenza naturale del contratto di locazione o affitto – l’affitto si distingue dalla locazione per avere ad oggetto un bene “produttivo” – ovvero la morosità.

La maggior parte delle richieste che pervegono allo studio legale riguarda lo sfratto per morosità a Torino: l’inquilino non pagante, che è in arretrato con più di due mensilità di canone come stabilito da contratto, deve essere mandato via. Di solito si verificano timori che la procedura di sfratto a Torino sia lunghissima. Ebbene, va ricordato che se il contratto è stato regolarmente registrato presso l’Agenzia delle Entrate, si potrà accedere alla procedura più rapida di convalida di sfratto.

Nell’ipotesi, è bene rivolgersi allo studio legale a Torino il prima possibile: perchè? Lo sfratto va eseguito il prima possibile, proprio perchè la permanenza illegale dell’inquilino nell’immobile fa perdere tempo e soldi e non esiste altra soluzione legale che non consista nello sfratto nelle forme di legge. Il proprietario, quindi, locatore dovrà mettere in conto i costi dello sfratto ed eseguirlo il prima possibile.

A chi rivolgersi? Lo studio legale a Torino è sicuramente l’istituzione più indicata per rispondere a questa esigenza, sia perchè conosce la procedura, sia perchè cercherà di consigliare gli espedienti per risparmiare il più possibile. Dunque, è bene rivolgersi all’avvocato esponendo il proprio caso e chiedendo ragguagli ed informazioni, a seguito dei quali sarà possibile valutare la necessità o convenienza dello sfratto a Torino.

Articolo redatto a Torino da Studio Duchemino il 1 febbraio 2017

2 commenti su “Sfratto a Torino: sfrattare a Torino, procedure e modalità”

  1. Pingback: Studio Avvocato Duchemino Torino | Sfratto inquilino a Torino: come muoversi? Guida allo sfratto dell’inquilino moroso a Torino

  2. Pingback: Studio Avvocato Duchemino Torino | Sfratto: miniguida su come difendersi dallo sfratto. Risponde l’avvocato immobiliarista a Torino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *