Vai al contenuto

Recesso e agenzia immobiliare: quando interviene l’avvocato immobiliarista

L’avvocato immobiliarista è esperto di problematiche immobiliari, anzitutto di recesso e agenzia immobiliare. A Firenze e in Toscana vi sono tantissimi casi di recesso dall’incarico: viene chiamato anche disdetta, impropriamente, e si verifica quando il cliente decide di tirarsi indietro con l’agenzia immobiliare, nonostante la presenza di un incarico scritto. Se non vi fosse alcun incarico scritto sarebbe diverso, ma il recesso dall’agenzia immobiliare è un passo rischioso e complicato, che necessita di assistenza legale da parte di un avvocato immobiliarista.

Il recesso è notoriamente ricollegato alla clausola penale che l’agenzia immobiliare prevede a propria esclusiva tutela: chi si tira indietro deve pagare la penale, cioè i danni che l’agenzia subirebbe per mancati guadagni da provvigioni non incassate. Una volta firmato il contratto, quindi, è quasi impossibile tirarsi indietro senza dover affrontare costi e spese “inutili”. Per questo negli ultimi anni anche a Firenze si è diffuso un grande contenzioso tra clienti e agenzia immobiliari, corroborato a Roma e nelle grosse città da ulteriori contenziosi che hanno portato pian piano ad una evoluzione giurisprudenziale, di cui abbiamo parlato in vari articoli.

Lo Studio Duchemino, infatti, si occupa da anni di recesso e agenzia immobiliare a Firenze e in Toscana, tramite una consulenza e assistenza diretta. Chiunque debba recedere dall’agenzia deve contattare lo studio legale e l’avvocato immobiliarista. L’agenzia, infatti, chiederà in ogni caso il pagamento della penale e solo l’intervento dell’avvocato servirà a limitare il danno.

Questo perchè molte clausole dei contratti sono scritte in modo illegale o violano le regole della concorrenza o della tutela del consumatore. Proprio per questo anche a Firenze è disponibile il servizio di consulenza legale per il recesso dall’agenzia immobiliare, che servirà a comprendere meglio la situazione del cliente, l’esistenza o meno di documenti decisivi e come impostare il contenzioso o la trattativa con l’agenzia immobiliare.

Chiunque è interessato deve contattare il prima possibile l’avvocato immobiliarista a Firenze e riceverà un servizio di consulenza e assistenza anche in giudizio.

Articolo redatto ad Alpignano da Studio Duchemino – staff IMMOBILI – il 26 settembre 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Button