Patrocinio a spese dello Stato: compensazioni e procedure più veloci

Approvato un emendamento alla Legge di Stabilità 2016, il quale prevede sostanzialmente due novità:

  • la possibilità per i professionisti di compensare i loro crediti per prestazioni rese in regime di patrocinio a spese dello Stato con debiti di imposta, inclusa l’I.V.A.;
  • la velocizzazione della liquidazione, il cui decreto dovrà essere emesso al termine della fase processuale unitamente al provvedimento che la chiude – sono stanziati ogni anno 10.000.000 di euro per questo, al fine di velocizzare i pagamenti.

Si tratta certamente di novità che, se attuate, renderanno più equo l’istituo del patrocinio a favore dei non abbienti.

Articolo redatto a Torino da Studio Duchemino il 16 dicembre 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *