Vai al contenuto

Negoziazione assistita con l’agenzia immobiliare? Quando trovare un accordo con l’agenzia immobiliare: risponde l’avvocato immobiliarista

Molti si chiedono quando è il caso di trovare un accordo con l’agenzia immobiliare. Ciò significa, cioè, quando percorrere la strada della conciliazione, nelle varie forme che l’ordinamento italiano mette a disposizione: negoziazione assistita, mediazione civile, transazione, arbitrato irrituale.

La domanda esige alcune premesse: chi vuole trovare un accordo con l’agenzia lo fa perchè ha timore di essere chiamato in causa dall’agenzia immobiliare per il pagamento di una provvigione che non vuole o non può pagare.

Trovare un accordo significa trovare un punto di incontro tra le rispettive posizioni, sicché sarà difficile non pagare proprio nulla, specialmente se l’agenzia vanta legittime richieste.

L’avvocato immobiliarista di solito analizza la singola situazione, i documenti e le possibilità di una vittoria in causa.

In quanto non ha senso conciliare o trovare un accordo con l’agenzia immobiliare quando uno ha ragione, quando cioè la provvigione non è dovuta: in tal caso è bene far valere i propri diritti. Ci sono tante situazioni in cui la provvigione non è dovuta e l’agenzia non ha diritto di essere pagata, ad esempio quando il contratto era sottoposto ad una condizione che non si è verificata, ovvero l’agenzia non ha svolto il suo lavoro, oppure non è sorto alcun contratto (nel caso di mediazione tipica), oppure quando l’agenzia è inadempiente.

L’agenzia, a sua volta, potrebbe avere piena ragione, ma non riuscire a recuperare la provvigione al 100 %, questo perchè non tutti i clienti sono disposti a pagarla, anche dopo aver fruito dei servizi dell’agenzia immobiliare.

Trovare un accordo con l’agenzia sarà sempre la soluzione migliore, in quanto consente di togliere stress e di dimenticare un periodo difficile. Tuttavia, non sempre l’agenzia sarà disposta a trovare un accordo, per questo è necessario rivolgersi all’avvocato immobiliarista e valutare insieme all’avvocato quali strade percorrere. E’ disponibile, infatti, un comodo servizio di consulenza on line, basta cliccare sull’apposito tasto e verranno fornite senza impegno tutte le informazioni del caso.

Articolo redatto ad Alpignano da Studio Duchemino il 23 novembre 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Button