Equitalia: accedi on line alla tua posizione

La notizia farà contenti molti contribuenti, destinatari di cartelle esattoriali delle quali non conoscono magari bene gli importi e i titoli di emissione, nè la situazione concreta e attuale: sarà possibile da oggi accedere direttamente al sito dell’Equitalia, nell’area riservata, per verificare la propria posizione esattoriale.

Sarà sufficiente anzitutto ricercare il sito al seguente indirizzo: www.gruppoequitalia.it e poi accedere all’area riservata, operazione possibile con le classiche password già in uso o per l’i.n.p.s. o per la dichiarazione dei redditi precompilata.

Ovviamente la funzione più importante, che solitamente si compie agli sportelli, magari facendo una lunga coda, è la consultazione delle cartelle. Sarà, però, possibile anche pagarle e rateizzarle, anche perchè molti contribuenti in effetti si recano alle sedi della concessionaria proprio per rateizzare gli importi.

Una funzione che potrebbe rivelarsi utile sarà la sospensione on line, cioè la facoltà di richiedere la sospensione momentanea della riscossione in attesa di verificare presso gli enti che hanno iscritto a ruolo le somme gli importi e le causali. Tutto ciò sarà possibile direttamente in via telematica. Ciò vale anche per le richieste di assistenza.

Si ricorda tra l’altro che di recente TAR Campania, Sez. I del 9.2.2015, n. 308 aveva stabilito come facoltà/diritto del contribuente quella di accedere alla consultazione di copie integrali autentiche degli atti del concessionario e non solo fotocopie. Secondo la sentenza, il silenzio dell’Equitalia ad una richiesta di questo tipo si considera diniego tout court.

Articolo redatto a Torino da Studio Duchemino il 14 aprile 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *