Consulenza immobiliare a Torino: di cosa si occupa l’avvocato immobiliarista?

Oggi affrontiamo la vasta materia degli immobili: la consulenza immobiliare a Torino. Di che cosa si occupa l’avvocato immobiliarista?

Il tema degli immobili è molto vasto, ma le questioni legalmente rilevanti sono spesso tipizzate in categorie.

I grandi settori della consulenza immobiliare sono i seguenti:

  • edilizia e urbanistica
  • tributi locali
  • servitù
  • divisioni
  • appalto privato
  • responsabilità civile
  • locazione
  • espropriazione per pubblica utilità
  • imposta di registro
  • successione
  • separazione dei coniugi
  • esecuzione forzata
  • contratto di compravendita
  • questioni catastali
  • case popolari
  • comunione e condominio
  • diritto di superficie
  • responsabilità del notaio
  • sequestro
  • vendite all’asta
  • beni culturali e archeologici
  • usucapione
  • questioni catastali
  • pertinenze
  • comodato
  • prima casa
  • trascrizione
  • azienda
  • proprietà e confini

Di recente, poi, si sono affermati alla cronaca alcuni argomenti importanti, oggetto di studio da parte degli esperti: si tratta dell’occupazione di terreni e immobili, da parte della Pubblica Amministrazione, di giardini pensili, volumetria interrata, trust immobiliare, comunione legale tra coniugi in materia immobiliare, abusi edilizi, eccetera.

L’avvocato immobiliarista si occupa, quindi, dell’intera vita degli immobili, dalla costruzione alla fine. Tutti i rapporti giuridici aventi ad oggetto l’immobile sono anche oggetto della consulenza legale immobiliare. L’avvocato esperto in immobili sviluppa una particolare esperienza proprio nell’argomento, a causa delle pratiche che gli vengono sottoposte, che riguardano tanti argomenti tra loro connessi. Le principali materie dell’avvocato immobiliarista riguardano le locazioni e gli sfratti a Torino, oppure le questioni condominiali, specialmente con riguardo alle spese approvate dall’assemblea di condominio ma contestate dal singolo condomino. Inoltre, al di là dello sfratto per morosità che può essere richiesto dal proprietario, può succedere che sia l’inquilino a contestarne la debenza; inoltre, frequente oggetto di interesse per l’avvocato immobiliarista è chiaramente la questione dei rapporti di vicinato, con la connessa questione delle infiltrazioni di acqua, delle immissioni di rumori molesti. Inoltre, l’avvocato consulente immobiliare si occupa a tempo pieno di tutte le questioni afferenti la divisione immobiliare: spesso gli eredi non si mettono d’accordo e ricorrono all’avvocato immobiliarista proprio per definire il patrimonio ereditario e trovare una soluzione decisiva per tutti. L’avvocato immobiliarista collabora frequentemente con le agenzie immobiliari sul territorio, occupandosi anche di responsabilità dell’agente, oltre che di recupero della provvigione.

Il cliente che ritenga di aver bisogno dell’avvocato, per una questione di immobili, non dovrà assolutamente fare riferimento all’avvocato generico, proprio perchè le questioni immobiliari richiedono un approfondimento che solo l’avvocato immobiliarista possiede, grazie all’esperienza maturata. In ambito immobiliare, specialmente nel settore della consulenza legale, è fondamentale rivolgersi all’avvocato prima che scoppi il caso, che si verifichi la controversia, con la cosiddetta consulenza preventiva in materia immobiliare. Il consulente legale in immobili è la figura che si occupa di fornire il parere preventivo, proprio per evitare poi di dover affrontare questioni non facilmente risolvibili. L’acquisto dell’immobile, l’abitabilità e tutte le questioni connesse, non ultime quelle delle cosiddette termovalvole dei termosifoni.

Ricordiamo in questa miniguida alla consulenza immobiliare, che qualora il cliente abbia bisogno di una consulenza immobiliare in uno degli argomenti citati, dovrà preferibilmente rivolgersi all’avvocato immobiliarista, contattandolo direttamente via mail o per telefono per fissare un appuntamento. L’appuntamento dall’avvocato immobiliarista è occasione per l’analisi della documentazione del cliente, che spesso accumula per anni carte e scritti prima di rivolgersi all’avvocato. Lo studio e la consulenza immobiliare, spesso complessa, richiede l’analisi dettagliata di tutta la documentazione immobiliare.

E’ importante sapere che in ambito immobiliare esistono tanti studi dottrinali, che si affiancano alla abbondante giurisprudenza del settore e che riguardano anzitutto la consegna del bene immobile, i vizi dell’immobile venduto o locato, le garanzie nell’appalto e nella costruzione di immobili nuovi, la nullità del contratto di locazione a seguito di varie problematiche che possono insorgere già al momento della sua conclusione, la responsabilità del progettista di immobili, la rinuncia abdicativa, la risoluzione del preliminare, la mediazione civile in materia di immobili.

Articolo redatto a Torino da Studio Duchemino il 21 dicembre 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *