Come nominare un tutore a Torino?

A tutti capita di avere un parente incapace di intendere e di volere; oppure di chiedersi come nominare un tutore a Torino, una persona che si occupi di chi non è più in grado in nessun modo di amministrarsi da solo.

Anche allo studio legale arrivano richieste di questo tipo. Bisogna sapere, infatti, che laddove un soggetto sia incapace di intendere e di volere, lo Stato mette a disposizione una procedura legale che consente di arrivare alla nomina di un tutore per l’interessato. Lo Studio legale a Torino si occupa, quindi, di avviare e gestire la procedura di tutela, affinché sia nominato un tutore alla persona incapace di intendere e di volere.

E’ bene non rimandare nel tempo la nomina di un tutore. Infatti, molti si pongono il problema quando ormai è troppo tardi e la procedura di nomina del tutore richiede comunque tempi tecnici, essendo una procedura giudiziaria che si svolge davanti al Tribunale di Torino.

Il rischio, infatti, è dover accettare la nomina di un tutore provvisorio, invece che definitivo, oppure di dover portare la persona interessata in Tribunale per l’interrogatorio che serve a vagliare la sua capacità di intendere e di volere.

Perchè incaricare lo studio legale, quindi? Lo studio legale a Torino si occupa, sostanzialmente, di tutte le pratiche burocratiche che servono alla nomina del tutore: predispone gli atti, informa il cliente delle norme, presenta il ricorso in Tribunale, lo notifica agli interessati, gestisce l’udienza …

Nominare un tutore a Torino è facile: è sufficiente rivolgersi allo studio legale, che una volta espletate le formalità, depositerà un ricorso in Tribunale. Il tutore può essere un parente o un estraneo, ciò dipende molto dalla situazione concreta.

A cosa serve la nomina di un tutore a Torino? Serve a garantire all’interessato la nomina di una persona che si occupi di mettere la firma per le questioni patrimoniali e di salute – ad esempio il consenso alle cure -; il tutore una volta nominato prenderà possesso di una guida che gli consente di svolgere l’incarico, relazionando ogni anno al Giudice tutelare.

Se vuoi nominare un tutore a Torino, contatta lo Studio Duchemino, per un preventivo di spesa.

Articolo redatto a Torino da Studio Duchemino il 30 gennaio 2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *