A Torino la Guardia di Finanza in Comune: discrasia di 5 milioni di euro nel bilancio

La Guardia di Finanza fa visita agli Uffici del Comune di Torino, per una discrasia di circa 5 milioni di euro tra il bilancio dell’amministrazione e alcune società partecipate, tra cui la GTT (Gruppo Torinese Trasporti).

L’ispezione si colloca nel quadro delle indagini svolte dalla Procura della Repubblica e dalla Corte dei Conti. In buona sostanza, come riportato dalle principali testate giornalistiche, risulterebbe un ammanco nel bilancio comunale, nel senso che la GTT vanterebbe un credito di circa 14 milioni che non compare nel bilancio comunale.

Articolo redatto a Torino da Studio Duchemino il 20 ottobre 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *