A Torino badante uccide l’assistito in Corso Belgio

Torino, 2 dicembre 2016

Manuel Antonio Fuentes Ramireze, badante peruviano di 53 anni, ha confessato di aver ucciso il suo assistito Tullio Cantore, 54 anni, malato di epilessia e malattie psichiche.

La segnalazione per Corso Belgio 139 ha fatto scattare i controlli. La morte, secondo il medico legale, è originata dai traumi ricevuti.

Articolo redatto a Torino da Studio Duchemino il 2 dicembre 2016

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *